Auguri

Capodanno alternativo questo, passato ad ascoltare Beppe Grillo e i nostri “segreti”. Storie così assurde che si stenta a crederci, non ha risparmiato ne destra ne sinistra, una parola per ciascuno… ma il soprannome di truffolo al nano portatore sano di pelo sintetico è stata fantastica, tante cose da dire ma non riesco ad ordinare bene le mie idee.

Il Capodanno è stato molto alternativo, anche se eravamo 3mila persone, eppure basta sentirsi singolari dentro per convincersi di essere unici.

Telefonate piacevoli e SMS piacevolissimi ieri!

Leave a Reply

Your email address will not be published.