23 gennaio

Alle 8,30 siamo dalla ginecologa, ci dice che é tutto veramente ok, sará una bambina! BENE.
siamo felici.
Andiamo a mangiare dai miei e mia mamma mi avvisa del dramma. devo far mangiare tranquilla Ale e poi avvisarla per andare su. il pranzo diventa un susseguirsi di secondi interminabili.
poi la notizia. ora dopo una settimana la situazione é sempre grave. la strada speriamo sia ancora lunga e piena di soddisfazioni ma non ci possiamo fare troppe false speranze.
Per fortuna la picia ci aiuta anche se é ancora in grembo, forse sará Emma.

Leave a Reply

Your email address will not be published.