Il premio Nobel per la Pace Adolfo Pérez Esquivel

Oggi compleanno di Ale e si va a festeggiare al bar Eurac. Ale sempre meravigliosa e mi piace prenderla in giro per i suoi difetti ma sempre allegra e squillante 😉
poi conferenza con Esquivel: da portare a casa molto, ad esempio :
– se non sai dove stai andando girati e cerca da dove arrivi.
Рauguro a tutti Speranza e pace, la speranza ̩ come la benzina per una macchina, senza benzina anche una bella e nuova auto non va da nessuna parte.
– non sono un pacifista, ma un uomo che lotta per la pace
– non mi piace la parola globalizzazione, la ricchezza non si globalizza ma sempre in mano a pochi,
– 35Mila bambini al giorno muoiono di fame…
– ero rinchiuso in una cella a forma di tubo, e quando facevo aprire la porta per andare a fare bisogni vedevo le scritte dei vecchi carcerati, una mi colpí in particolare, “Dio non uccide” scritta con il sangue, questa per me é stata una grande dimostrazione della fede.

Leave a Reply

Your email address will not be published.