Ha vinto il nonno

La gara delle uova l’ha vinta il nonno. Il tempo pessimo dei giorni scorsi e la neve copiosa in montagna ci hanno fermato  a casa. Ma oggi un timido sole ci ha portato al parco vicino all’asilo. Emma ha fatto tutta la strada in bici da sola. Poi pranzo dai nonni e gara delle uova vinta nettamente dal nonno, ha mantenuto intatte sia punta che culo dell’uovo. Riposino e poi a bronzolo a bere il te. Emma contentissima si è sveglita e ha trovato un biglietto dell’osterhase e un grande uovo di pasqua. La felicità neo volto!

Rifugio bolzano

La sezione CAI di Bolzano non accetta la proposta della provincia autonoma di Bolzano che gli proponeva di acquistare il rifugio. La questione è calda si sa. Da fastidio a qualcuno dopo anni e rimborsi che quel rifugio sia ‘italiano’.
Durnwalder intervistato da una TV locale dice: “….avevamo fatto una proposta che noi prenda amo il rifugio BZ davano in cambio altri rifugi cosi poi il BZ lo davano ai NOSTRI…” poi ha detto non nostri ma provincia. Direi un bel anzi un brutto lapsus. I nostri chi. Il CAI di BZ non è dei tuoi? Siamo cittadini di BZ e il presidente è di tutti. Chi sono stile nostri? Ma che robe.

Schneetag

Giornata sugli sci per la ditta. Noi ci siamo presi le ciaspole e via. Partenza ore 10:30 con le ciaspole da san Martino di sarentino. Pioggia pioggia pioggia. Poi ci saimo divisi e gli altri soni andati alla getrumalm mentre io solo soletto sono salito alla toten perché per poi fare il giro ad anello.
Nessuna impronta, solo la mia. Il silenzio e la pace assoluta, neve veramente alta e le orme  di un leprotto che mi anticipavano.
Molta fatica ma alle 15 ero giu e ho noleggiato una slitta che mi ha permesso di scendere con facilità mentre gli altri erano impantanati. Tanta neve ma a marzo non si può pretendere di più.