Gaudium magnum

Alle 7:00 siamo in ospedale e alle 9:30 inizia l’induzione, alle 11 non è ancora partito il travaglio ma siamo sulla strada buona. Alle 10 vediamo uscire la mamma di Damian dalla sala parto. Lei 10 GG in anticipo e noi 9 in ritardo…Ale ha un attimo di sconforto.
Poi alle 12 arriva brasola e posiziona la peridurale, l’ostetrica visita e brasola fa presente che secondo lui si può mettere anche l’anestetico. Ale ha un paio di ore do tranquillità anche se l’anestesia ha preso più il lato DX e a SX sente male. Dalle 14:30 fino al termine il dolore è forte. La piccola Ale soffre. Per fortuna interviene una ostetrica esperta e le sue mani aiutano molto. Alle 17;25 Giacomo è fuori. 3750 grammi e 52 cm di altezza.
La cosa stupefacente è la trasformazione sul viso di Ale. Appena Giacomo è sul suo torace tutto il rancore per il dolore si trasforma in un istante in amore intenso. Che meraviglia la nascita.

Restiamo due ore in stanza tra una cosa e l’altra. Che dolci momenti.
Giacomo già si attacca al seno. Che meraviglia i nostri due eroi di giornata.

Emma dorme ancora da nonna Enrica. Io verso le 22 dopo una pizza da zio Alfonso mi sdraio a letto. Sono nettamente felice!

Leave a Reply

Your email address will not be published.