Pasqua e Pasquetta

Bruttino il tempo, e allora si va a Campo Franco a fare un giretto, poi dai nonni a mangiare. Tornando Giacomo si addormenta in macchina e allora aspttiamo a mangiare.
Gara delle uova vionta con la punta da Ale e con il culetto da Emma… chi vince la finale non si sa 😉
Poi io e Emma in bici sotto castel Firmiano e poi su a piedi.
Emma é di una dolcezza imbarazzante. io credo che esistano pochissime persone al mondo tanto dolci e sensibili. Parla di accontentarsi nella vita, cje la vitá é cosí e bisogna accettarla. uncredibile!
affascinata da Adige ed Isarco che insieme vanno al mare.

bella bella bella!

Giacomo cresce e si vede che inizia a capire. associa le cose, da martellate ai chiodini di palstica. Bravo anche lui!

primo compeanno Giacomo

e cosí é passato un anno dalla seconda grande svolta della nostra vita.
Io e Emma andiamo a dare da bele alle piante che abbiao piantato in piazza Matteotti, poi al ritorno troviamo quei dormiglioni che se la dormono sul letto.
Poi arrivano un po di nonni e Lorenzo, Katia é bella grossa anche se non molto visto che mancano 3 setimane, Il bimbo é podalico quindi si dovrebbe andare verso un parto programmato… anche in anticipo 😉

Giacomo si sveglia e subito viene preso per essere festeggiato, lui é tranquillo tranquillo, si diverte e inizia subito a giocare.
Noi abbiamo regalato un trattore con rimorchio e subito Emma inizia e ci monta sopra!
fantastici!