ritorna Emma

Emma ritona dal mare, scende dal pulmann e mi guarda e guarda giacomo. Decide di abbracciare me e poi la avvicino immediaamente a suo fratello. Emma é commossa. piange.
come successe lo scorso anno. Rivedereci la emoziona.

Siamo stati poi in gelateria con nonna,torniamo e trova le sue compagne d classe. non ci gioca molto anzi, é difficile entrare in un gruppo. me ne accorgo anch’io quando mi siedo li tra le mamme e i papá.
Andiamo all’orto e ci divertiamo moltissimo.

Emma dorme in un secondo ,Giacomo dopo 2 ore che ßé nel letto si alza e modifica il suo calendario a pallini e sposta il pallino sul vento e dice qualcosa tipo, attento al temporale…