prima ferrata – Monte Roen

Oggi Giacomo ha dormito tipo 14 ore, ieri era stanchissimo, avevo paura non stesse ben, allora eri sera a letto presto e stamattina alle 10:00 ancora dormiva, poi lo abbiamo svegliat e alle 11:30 eravano al parcheggio prima del rifugio bellavia, dove finisce la pista di sci alla mendola.

Si va tranquilli, é freddo e pioviggiana ogni tanto, ma proseguiamo. Ho dimentica la giacca di Emma, io ho preso solo quella di Giacomo, soliti fraintendimenti 🙁

Arriviamo al rifugio Oltrdige gestito da due giovani gestori che sono spesso intervistati sul giornale o al tgr3.

Sono quasi le 15 allora decido che si parte e andiamo a fare la ferrata, ho solo tre imbraghi Ale allora decide di tornare per la strada normae, e andare verso la cima del Roen ad aspettarci. Noi partiamo, nessuno é convinto ma ala fine i due piccoli ingranano, Giacomo alla fine é scolto e non ha mai detto di avere paura. molto molto bene.

Emma invece tradisce un po di timore ma alla fine si é sempre arrangita ed é stat praticamente da sola tutta la salita. Sono orgoglioso di loro e un po anche di me.

Giacomo quando é uscito a detto, sono felice ma distrutto. 🙂

poi si torna a casa piano piano, Ale non ci trova all’uscita della ferrata, ci ringiungiamo sotto alla Malga Romeno.

Leave a Reply

Your email address will not be published.