Grazie Renzi – Arriva Draghi

Mario Draghi’s  whatever it takes enters Treccani encyclopedia

È stato evocato da moti nei mesi scorsi, ma adesso sembra che sia il suo momento. La mia piccola memoria per non dimenticare in futuro. Ranzi decide a agosto del 19 che si puó fare un governo con i M5S, alora il PD si alle sotto la guida di Zingaretti con M5S. Due giorni dopo Renzi esce dal PD e fonda Italia Viva con i suoi fedelissimi, gente che fa da specchio a lui.

Poi Pandemina, casino.

Poi bisogna decidere come spendere i soldi che ci da l’Eurpa, ricordiamo che al gverno in molti ministeri ci sono persone %S veramente inette, Di Maio agli esteri, Bonafede alla giustizia, Azzolina alla scuola. Cioé non per dire ma siamo veramente alla canna del gas.

Allora in molti chiedono uno strapp a Conte, dobbiamo muoverci, Renzi anche chiede a Conte di andare avanti.

Renzi é ago della blancia, i suoi credo 10 voti sono fondamentali, ritira i suoi ministri, se ne va, apre la crisi. Mattarella che si dimostra veramente uno enorme, chiede a Fico di fare delle consutazioni, a 10 minuti dal suo interento, Renzi Tweeta che non ci sono chance, Fico non é riuscito a far ragionare Renzi.

Ma forse non é riuscito a far ragionare nessuno, Renzi in primis. E cosí chiamano Draghi. Forse la personalitá piú grande d’Italia.

Alla fine io sono molto molto contento.

arriva Draghi

Renzi perde quel due percento che aveva e finalmente non conterá nulla

se ne vanno i 5S

non arriva la Lega

Leave a Reply

Your email address will not be published.